Home » Arte e Cultura » Musei e Mostre » Cappelle Medicee

Museo Artistico


Cappelle Medicee


Le Cappelle medicee costituiscono un vasto insieme di ambienti di grande interesse storico e architettonico.
L'ampia cripta, contenente le tombe della famiglia Medici, è stata costruita su disegno del Buontalenti.
I sotterranei della chiesa di San Lorenzo, restaurati in seguito all'alluvione, custodiscono la semplice e suggestiva Tomba di Cosimo il Vecchio, inserita nel pilastro centrale, e la Tomba di Donatello, la cui lapide è stata posta in epoca successiva, nel secolo XVIII.


Una scala porta alla Cappella dei Principi, il sontuoso mausoleo dei granduchi della famiglia Medici, cominciata da Matteo Nigetti nel 1604 su disegno di Don Giovanni de' Medici, figlio naturale di Cosimo I.
Il progetto iniziale subì notevoli alterazioni ad opera del Buontalenti. Si tratta di un vasto ambiente ottagonale di 28 metri di diametro, preziosamente rivestito di marmi scuri e pietre dure, che destò stupore e ammirazione sin dall'epoca della sua costruzione.
L'intarsio della zoccolatura, in pietre dure, madreperla, lapislazzuli e corallo, riproduce gli stemmi di sedici città toscane.
I sei monumentali sarcofaghi addossati ai muri sono dei granduchi Ferdinando II, Cosimo II, Ferdinando I, Cosimo I, Francesco I e Cosimo III. Il secondo e il terzo sarcofago sono sormontati da colossali statue in bronzo dorato realizzate da Pietro e Ferdinando Tacca fra il 1626 e il 1642.
Le integrazioni e le opere di abbellimento delle Cappelle proseguirono: è del 1836 la decorazione della cupola ad opera di Pietro Benvenuti, con temi biblici e neotestamentari.

Un corridoio unisce la Cappella dei Principi alla Sagrestia Nuova, così denominata per distinguerla dalla Sagrestia del Brunelleschi; a differenza di quest'ultima, la Sagrestia Nuova è stata concepita sin dall'inizio come cappella funeraria della famiglia Medici: furono il cardinale Giulio de' Medici e il papa Leone X ad idearla.
Michelangelo cominciò a costruirla nel 1521, e nel 1524 aveva già realizzato la volta, ma la cacciata dei Medici nel 1527 e l'assedio di Firenze provocarono il rallentamento dei lavori.
La partenza definitiva di Michelangelo da Firenze nel 1534 fece sì che l'opera restasse incompiuta: l'artista riuscì ad ultimare soltanto due dei monumenti sepolcrali, il Sepolcro di Lorenzo, duca di Urbino, e il Sepolcro di Giuliano di Nemours.

( Fonte www.firenzemusei.it)



Link
Scheda Info  

Schede informative: ItaliaMappe.it

Contatti

Indirizzo: Piazza Madonna degli Aldobrandin 6, FIRENZE  50100  (FI)
Tel. 0552388602 055294883
Fax. 055 2388-699 055 264406


Percorsi Turistici Nei Dintorni...

- In Viaggio con l'Arte

Emozioni da grande schermo nel Senese

Sentieri di campagna costeggiati da filari di cipressi e colline dominate da casali centenari o città fortificate paesaggi d'incomparabile bellezza atmosfere incantate e scenari...

Province: Siena - Firenze

- In Viaggio con l'Arte

Classico d'Arte

Una delle città più belle del mondo, esito dell'estro dei maggiori geni artistici, del potere dei Medici e del loro spirito mecenate. Firenze, museo a cielo aperto da scoprire..

Province: Firenze

- In Viaggio con l'Arte

Sulle Orme di... Sigerico

Le strade impolverate della via Francigena non risparmiavano nessuno, chiunque era sottoposto agli stessi rischi, anche un uomo importante come Sigerico, arcivescovo di Canterbury...

Province: Siena - Firenze

- In Viaggio con l'Arte - Sul Cammino di Fede

Due Giorni a Firenze

Firenze, oltre a essere il capoluogo della Toscana, è anche la sua città più bella e famosa. Viene visitata ogni anno da milioni di persone, che fanno pazientemente la fila...

Province: Firenze

- Gustiamo l' Italia - Un Pizzico di Tutto

I musei del gusto: divertimento tra autenticità ed eccellenza

La Toscana ha un odore e un sapore tutto suo, in ogni angolo ha qualcosa da offrire di gustoso al suo visitatore dagli aromi frizzanti del vino fino al profumo prezioso dei...

Province: Firenze - Lucca - Prato - Siena - Grosseto

- Sul Cammino di Fede

Visitare Firenze in 72 Ore

Se sei a Firenze per più giorni, oppure ci sei già stato, ecco qualche suggerimento per ampliare le tue conoscenze.

Province: Firenze

- Seguendo la Storia - Sul Cammino di Fede

Visitare Firenze in 24 ore

24 ore a Firenze: la città merita qualche ora in più, tuttavia puoi già farti un'idea.

Province: Firenze

- Seguendo la Storia - Sul Cammino di Fede

Visitare Firenze in 48 ore

Se i giorni che hai a disposizione per visitare Firenze sono due, la zona di interesse si allarga. Puoi seguire questo itinerario anche per un solo giorno, per vedere qualcosa...

Province: Firenze

Cerca

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter di Tesori D'Italia Magazine

Iscriviti

Mappe Interattive

Cerca Città:

Cerca Punti d'Interesse