Home » Percorsi Turistici » » Dal Patriarcato al Rinascimento

Dal Patriarcato al Rinascimento


Il nome di Grado viene dal latino 'gradus', che vuol dire porto. I romani fondarono questa città di mare dotandola anche di un solido castrum. Oggi l'antico castrum corrisponde al vivace centro cittadino, che conserva l'impianto urbanistico veneziano fatto di calli e campielli e che custodisce meravigliosi tesori. La Basilica Sant' Eufemia, cattedrale del patriarcato di Aquileia per oltre ottocento anni. Edificata nel 579 per volere del vescovo Elia, al posto di una basilica paleocristiana, accoglie il visitatore con la sua facciata in mattoni chiari e il suo campanile, sulla cima del quale svetta la statua in bronzo di San Michele Arcangelo, nota come Anzolo giravento.
All'interno della chiesa, diviso in tre navate, si trova il vero capolavoro: 700 metri quadrati di pavimento musivo, caratterizzato da motivi geometrici e di tema bizantino. Alle spalle della basilica, c'è il Museo Lapidario, nel quale sono conservati preziosi frammenti scultorei ed epigrafi del periodo romano, paleocristiano e altomedievale. A sinistra della basilica, si trova il Battisteroottagonale, caratterizzato anch'esso da un pregevole mosaico. La Basilica Santa Maria delle Grazie è un altro tesoro di Grado. E' costruita su due livelli, perché venne iniziata nel IV secolo dal vescovo Cromazio e venne completata da Elia due secoli più tardi.

Del pavimento musivo della Basilica della Corte, invece, non rimangono che i resti, visitabili grazie a un sistema di passerelle.
Imboccando la Statale 352, dopo 11 chilometri si raggiunge Aquileia. Fondata per volere del Senato romano nel 181 a.C., si affermò come importante centro religioso dopo l'Editto di Costantinopoli e divenne sede del patriarcato. Ciò nonostante, sono ancora visibili i segni degli antichi fasti di città portuale. A cominciare dai Resti Foro Romano di età imperiale, visibili attraversando la Statale 352. La Basilica dei Patriarchi è il vero gioiello di Aquileia. Si presenta come una monumentale chiesa romanica, per la ricostruzione voluta dal patriarca Popponio nella prima metà dell'anno mille, sulla base della preesistente basilica del IX secolo, edificata dal patriarca Massenzio sopra un complesso paleocristiano (IV secolo). Con i suoi 760 metri quadrati di mosaici che risalgono proprio all'epoca paleocristiana, la Basilica dei Patriarchi vanta il più esteso pavimento musivo dell'Occidente cristiano: un vero e proprio catechismo per immagini.


Nell'attiguo Museo del Patriarcato sono, inoltre, conservati preziosi reperti. Anche la Basilica di Monastero merita una visita per i suoi mosaici. Edificata nel V secolo, venne trasformata in monastero benedettino e perfino in magazzino agricolo. Nel vicino Museo Paleocristiano sono conservati altri mosaici provenienti da chiese andate distrutte. Il Museo Archeologico Nazionale, infine, vanta una ricca collezione di reperti di epoca romana, fra i quali una nave.


Palmanova colpisce per il suo impianto urbanistico da città ideale del Rinascimento. La pianta è quella di una stella a nove punte, con al centro una piazza esagonale sulla quale svetta il Duomo secentesco. Nella città si accede attraverso tre porte monumentali.
Seguendo le indicazioni per Passariano, si giunge alla splendida Villa Manin. Si tratta di una reggia iniziata nel Seicento, in cui visse Ludovico Manin, l'ultimo doge di Venezia, eletto nel 1789. E qui venne firmato da Napoleone il Trattato di Campoformio, che assegnava agli Asburgo la Repubblica della Serenissima. All'interno del complesso, si trova anche il curioso Museo delle Carrozze e un importante Centro d'Arte Contemporanea.

( Fonte www.italytraveller.com)


Percorsi Turistici Nei Dintorni...

- Seguendo la Storia

Friuli Venezia Giulia Da Palmanova a Gorizia

Terra di confine e quindi di contrasti, il lembo occidentale della Venezia Giulia riunisce in uno spazio ristretto un universo composito, dove la bassa pianura irrigua è insieme...

Province: Gorizia - Udine

- In Viaggio con l'Arte

Dal Patriarcato al Rinascimento

Grado e Aquileia, Palmanova e Villa Manin: capolavori in epoche diverse

Province: Udine - Gorizia

- La Natura in Penisola

Il Carso,ai Confini della Natura

Tra Italia e Slovenia, percorrendo gli antichi sentieri che uniscono due popoli

Province: Gorizia - Trieste

- Sul Cammino di Fede

I Santuari del Friuli

Il Friuli, crocevia di popoli e culture, è impreziosito da un numero rilevante di Santuari.

Province: Pordenone - Udine - Gorizia

- Gustiamo l' Italia

In Friuli Una Lunga Storia Piena di Sapori

Friuli Venezia Giulia: un lembo di terra straordinariamente attraente per le sue vibrazioni storiche, artistiche, paesaggistiche e culturali che affascinano il visitatore sin da...

Province: Gorizia - Udine - Venezia

- Un Pizzico di Tutto

Grado l' Isola del Sole tra Venezia e Trieste

Considerata fin dall'Ottocento la più ambita spiaggia dell'impero Austro-Ungarico, è un' antico borgo di pescatori tra l'omonima laguna e il Mare Adriatico e vanta una storia...

Province: Gorizia

- Seguendo la Storia

FVG :Sulle Tracce degli Scrittori

Elegante e austera, indicibilmente romantica, Trieste incanta per le sue scenografiche piazze, gli splendidi palazzi, il calore dei caffè storici, luogo d’incontro di artisti,...

Province: Gorizia - Trieste - Udine

- Gustiamo l' Italia

FVG: Piacere del Gusto

Crocevia di popoli e culture, il Friuli è un caleidoscopio di profumi e sapori che mixano con garbo tradizioni locali di terra e di mare con influenze mitteleuropee, mediterranee...

Province: Trieste - Udine - Gorizia - Pordenone

- Gustiamo l' Italia

Di..Vino Friuli

Un incantevole "giardino vitato". Così appare, a colpo d'occhio, il Friuli Venia Giulia che vanta ben otto zone a denominazione di origine controllata dove si producono...

Province: Gorizia - Trieste - Udine

- In Viaggio con l'Arte

Gorizia: Aristocratica e Suggestiva

Aristocratica e suggestiva, permeata da una vena di malinconia profondamente mitteleuropea al di sotto della quale fermentano gli slanci di tre antiche civiltà: latina, slava,...

Province: Gorizia

Cerca

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter di Tesori D'Italia Magazine

Iscriviti

Mappe Interattive

Cerca Città:

Cerca Punti d'Interesse